Superare la depressione, Un programma di terapia cognitivo-comportamentale

La depressione colpisce, nel corso della vita, più del 10% della popolazione; ha ripercussioni negative sulla sfera emotiva, cognitiva e somatica di coloro che ne soffrono, tanto che è stato stimato che entro il 2020 risulterà la seconda causa di disabilità. Superare la depressione è difficile ma possibile, spesso anche senza ricorrere agli psicofarmaci.

Allo stato attuale, il trattamento psicologico di elezione dei disturbi depressivi, secondo le linee guida internazionali, è rappresentato dalla psicoterapia cognitivo-comportamentale, che aiuta a modificare i comportamenti e le modalità di pensiero disfunzionali che li innescano e li mantengono.Questo manuale di auto-aiuto, con un linguaggio semplice ma rigoroso, tramite numerosi esempi ed esercizi pratici, accompagna il lettore passo per passo in un percorso terapeutico che lo aiuterà a superare i propri problemi di depressione, con conseguenti miglioramenti della propria qualità di vita.

Nel corso degli anni Settanta e Ottanta la terapia cognitiva e stata sempre più adottata come trattamento per la depressione. Alcuni ricercatori erano arrivati a concludere che la terapia cognitiva di Beck fosse il trattamento d’elezione per la depressione (per es., Dobson, 1989).

Nel 1993, il Depression Guideline Panel della U.S. Public Health Service Agency for Health Care Policy and Research ha pubblicato i suoi risultati relativi al trattamento di pazienti non ospedalizzati affetti da depressione leggera o moderata.

In base alle meta-analisi delle prove con controlli randomizzati pubblicate si è riscontrato che l’efficacia complessiva era del 46,6% per la ristrutturazione cognitiva rispetto al 55,3% della terapia comportamentale che comprendeva la programmazione delle proprie attività, la terapia di autocontrollo, un training di abilita sociali e un training di problem solving.

La ricerca condotta negli anni Ottanta ha portato il terapeuta comportamentale Stewart Agras (1987, p. 209) a concludere che “Nel caso della depressione, il trattamento preferenziale sarebbe una combinazione di terapia cognitivo-comportamentale e di un farmaco antidepressivo”.

La CBT per la depressione e i disturbi d’ansia nel MP si concentra sulla sfida delle cognizioni negative. Il modello CBT  è basato su modelli cognitivo-comportamentali standard in cui le credenze fondamentali sono definite come credenze rigide e inflessibili.


Siamo la Società Leader del settore che ha supportato migliaia di tuoi colleghi in oltre 20 anni di esperienza (più di 600 solo quest'anno).

Solo per oggi Domenica 21 Luglio la tua tesi di laurea perfetta e completa al 100% da soli 390 €. Approfittane subito! Clicca sul banner qui sotto.
Serve aiuto per la tesi? Ti supportiamo noi! Contattaci subito per una consulenza gratuita compilando e inviando il modulo qui sotto.
Richiesta di Supporto

Scrivi il tuo indirizzo email qui

Scrivi qui il tuo numero di cellulare per un contatto più celere (anche Whatsapp)

Scrivi qui il Corso di Laurea in cui ti stai laureando

Scrivi qui l'argomento esatto della tesi di laurea, della tesina o dell'elaborato che devi sviluppare

Seleziona qui i supporti didattici che ti interessano (tutti quelli che ti occorrono)

Scrivi qui il numero di pagine (anche orientativo) del lavoro

Scrivi qui la tempistica di consegna (anche orientativa) del lavoro

Dimensioni massime caricamento: 8.39MB.

Se vuoi inviarci un file (bozza di indice, lista bibliografica, elaborato da revisionare, appunti, etc.) caricalo qui. I formati consentiti sono pdf, ppt, word (doc, docx), rtf e txt

chevron_left
chevron_right
Notifica Visitatori